Beauty Foods: gradisci un po’ di collagene ed elastina? ;)

Beauty Foods: gradisci un po’ di collagene ed elastina? ;)

Avevamo già parlato dei Superfoods, alimenti così naturalmente e straordinariamente ricchi di sostanze benefiche (vitamine, sali minerali, acidi grassi e antiossidanti in primis) da non poter essere lasciati fuori dalla nostra dispensa, sia per la loro capacità nutritiva che per gli effetti benefici sulla nostra salute. E sulla nostra pelle, in alcuni casi in particolare.

Ed è così che, dai Superfoods, si passa ai Beauty foods, perché alcuni cibi più di altri nutrono e riparano la pelle dall’interno diventando quindi i primi, grandi segreti (naturali!) per una pelle sana, elastica e tonica, su viso e corpo.

Qui diamo uno sguardo soprattutto a quelli che stimolano collagene ed elastina e contrastano l’azione dei radicali liberi. E, data la stagione, a frutta e verdura autunnali 😉

Info di base: collagene ed elastina sono due proteine assolutamente strategiche, perché costituiscono la struttura della pelle, assicurandone elasticità e turgore. E visto che (mai una gioia!) la loro produzione inizia a rallentare già dopo i 20 anni, vediamo quali sono i cibi che ci aiutano a stimolarli 😉

  1. Limoni, arance e kiwi

Agrumi= concentrato di Vitamina C che, secondo il Medical Center dell’Università del Maryland è essenziale per la produzione di collagene ed elastina. Ma anche kiwi, perché hanno una quantità di vitamina C addirittura superiore a quella degli agrumi (85 mg di vitamina C ogni 100 g, mentre in arance, limoni e pompelmi la quantità varia fra i 50 e i 60 mg).

  1. Patate dolci

Un magico mix di vitamina A e C che illumina la pelle e contrasta la formazione di radicali liberi, aiutando a combattere la carnagione spenta. Le patate dolci sono anche ricche di biotina, che stimola la crescita dei capelli e delle unghie. E poi: quanto suono buone?!?

  1. Mandorle

Ricche di vitamina E, sono un vero e proprio beauty food, oltre che spuntino salutare. Numerose ricerche suggeriscono che la vitamina E può aiutare a combattere i segni dell’invecchiamento, proteggendo la pelle dai danni causati dai raggi ultravioletti e aiutandone l’idratazione.

  1. Barbabietole

Sono dei potenti antiossidanti grazie alla combinazione di minerali e vitamine (fra cui vitamina A, potassio e magnesio) che stimola la produzione e la riparazione delle cellule, proteggendo la pelle dall’invecchiamento precoce e aiutandola a mantenersi soda e naturalmente giovane.

  1. Spinaci e cavolo nero

Grandi amici della pelle perché ricchi di vitamine antiossidanti (A, C, E, K) e sali minerali come il magnesio, che aiuta a combattere la ritenzione idrica, a purificare la pelle e ha un’utilissima funzione antibatterica che agisce direttamente sui brufoli e sulle imperfezioni del viso. L’alto contenuto di clorofilla migliora poi l’ossigenazione cellulare, con un conseguente effetto antiage.

  1. Datteri

Sono ricchi di fibre e di rame, altro minerale “elasticizzante” che aiuta ad assorbire il ferro e a formare collagene. Inoltre, sono un’ottima alternativa allo zucchero 😉 Altre fonti di rame sono i molluschi, la carne, i cibi integrali e i legumi.

  1. Cibi a base di lisina

La lisina è presente nella struttura del collagene e la possiamo assumere attraverso il pesce, la carne (soprattutto bovina e suina), le lenticchie e i piselli.

  1. Cibi a base di zolfo

Anche lo zolfo aiuta a ricostituire il collagene e lo possiamo trovare nel sedano, nelle olive verdi e nere, nell’aglio, nel cetriolo, nella banana, nella cipolla e nel tofu.

  1. Curcuma

Grande antiossidante naturale, questa spezia contribuisce alla rigenerazione cellulare stimolando la produzione di collagene. Per cui: via ad inserirla nella preparazione dei vostri piatti 😉

  1. Tè Matcha

È il più potente antiossidante presente in natura (una tazza di Matcha equivale a 10 tazze di Tè verde). Ricco di bioflavonoidi, polifenoli e Vitamina C, aiuta ad uniformare il colorito della pelle, a stimolare la produzione di collagene e a contrastarne la degradazione, con un effetto rimpolpante e liftante. Ha anche un elevatissimo contenuto di epigallochetachina gallato (Egcg), un antiossidante che migliora l’elasticità cutanea e riduce l’infiammazione da acne.

E se cercate un libro per approfondire l’argomento e trovare anche spunti per ricette da provare, è appena uscito Beautyfood. La dieta della bellezza”, scritto da Nicola Sorrentino, medico nutrizionista e Pucci Romano, dermatologa.

È innanzitutto a tavola che troviamo non solo le basi per volerci bene, ma anche i primi “cosmetici” che curano la nostra pelle dall’interno. Perciò…enjoy your (beauty) meal!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

TO TOP